La terapia sistemico-relazionale 

 

familiare, di coppia ed individuale

è spesso il modo migliore per affrontare i problemi psicologici,

per comprendere e superare il disagio ed evitarne la cronicizzazione.


"Il vero viaggio della scoperta non consiste nel cercare nuove terre

ma nell'avere nuovi occhi"

Proust


 

Dott.ssa Claudia Cuccu

 

Psicologa

Psicoterapeuta di Indirizzo Sistemico Relazionale

Esperta in Psicologia Giuridica e Criminologia

 


Svolge Interventi di 

Psicoterapia Consulenza Psicologica 

ad indirizzo Sistemico Relazionale 

 Si occupa di:

  • Terapie Individuali (per adulti e per minori)
  • Terapie familiari
  • Terapie di coppia
  • Terapia di gruppo

Offre inoltre la possibilità di effettuare una completa

  

PSICODIAGNOSI  

Cosa è  ... a cosa serve

 

Effettuare un'accurata psicodiagnosi consente

di orientare correttamente il lavoro successivo di terapia o consulenza, conoscere la struttura di personalità e l’organizzazione interna del cliente, oltre a chiarire la manifestazione sintomatica.

 

                               Gli strumenti elettivi per la diagnosi psicologica sono

                                 il colloquio clinico e l’uso di test psicologici.

 

Il processo psicodiagnostico

è costituito da una serie di incontri (solitamente cinque), articolati in uno o due colloqui clinici e la somministrazione di test grafici, di personalità, di livello e proiettivi. 

 

 

 


CONSULENZA PSICOLOGICA

 

E' orientata alla comprensione del problema e alla ricerca di strategie di risoluzione o di eventuali indicazioni di trattamento adeguate.
Molte sofferenze psicologiche acquistano senso in relazione alle fasi della vita. Non solo eventi traumatici ma anche il superamento di normali fasi evolutive (coppia con bambini, adolescenza, matrimonio, separazioni, pensionamento, anzianità) possono bloccare la vita di una persona, facendole sperimentare una sensazione di incapacità ad andare avanti e a realizzare i propri obiettivi.

 

Gli incontri di consulenza sono tesi a comprendere il disagio,

gli stati emotivi che lo accompagnano,

e ad aiutare la persona a raggiungere uno stato di maggior benessere.

 

 

 

CONSULENZA E SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA’

 

L’obiettivo è quello di attivare e sostenere competenze genitoriali. 
Oggi le famiglie si sono trasformate e diverse sono le situazioni di disagio, di sofferenza ed i passaggi evolutivi e critici che si trovano ad affrontare: si pensi alle coppie giovani di fronte alla nascita del primo figlio, alle famiglie con figli nelle varie età della crescita, alle famiglie con bambini che presentano situazioni di disagio, alle famiglie e alle coppie separate, alle famiglie ricomposte e a quelle con un solo genitore. 
I genitori con figli preadolescenti e adolescenti spesso sono preoccupati e angosciati perché temono o sanno che il figlio/a assume droghe, o mette in atto altri comportamenti pericolosi.
Il lavoro, in questi casi, sarà centrato sulle difficoltà relazionali tra figli e genitori.


IL PERCORSO PSICOTERAPEUTICO

La psicoterapia è un percorso di aiuto

costruito sulla base della comprensione di come un individuo si percepisce,

di come si relaziona nel mondo, di come vive i vari contesti della sua vita.
Quando uno o anche più di questi aspetti, quando una parte della nostra vita smette di funzionare o semplicemente si arresta, va in crisi,

chiedere un aiuto psicologico di tipo terapeutico può essere importante.

Una prima fase è finalizzata a mettere a fuoco il problema nella sua complessità, attraverso il dialogo e l'ascolto dei motivi inerenti alla richiesta. In questa fase iniziale è importante conoscere bisognimotivazioniaspettative per la raccolta degli elementi necessari a formulare ipotesicomprendere come impostare la terapia e definirne gli obiettivi.

 

  La condivisione degli obiettivi terapeutici e di un lavoro comune

basato sull'impegno reciproco e la mutua fiducia, 

è di fondamentale importanza per la riuscita della terapia stessa.

 

 

Il percorso terapeutico è un processo in divenire che si viene a definire in modo unico in ogni singola psicoterapia

 

Il suo svolgimento prevede l'uso di tecniche e strategie atte ad innescare un cambiamento per la risoluzione delle difficoltà in atto, il raggiungimento di un nuovo equilibrio e quindi  del benessere psicologico.


Quanto dura?

 La durata di una psicoterapia è molto variabile e dipende da numerosi fattori:

- la complessità del problema,

- le aspirazioni e gli obiettivi del cliente,

- le sue possibilità economiche,

- la teoria di riferimento dello psicoterapeuta.

 

Si va indicativamente da un minimo di 5-8 sedute

nei casi di consulenza o psicodiagnosi

ad un massimo di ...10 anni!

 

Generalmente si considera che una psicoterapia in grado di incidere in maniera significativa sulla qualità della vita di una persona debba durare almeno 1 anno, con una frequenza almeno settimanale.

Il percorso nell'ottica sistemico-relazionale è generalmete di tipo breve, 

al suo inizio si può indicarne una durata* approssimativa, ma non precisa.

 

Essa viene verificata, in itinere insieme al paziente, secondo il suo progredire verso il raggiungimento degli obiettivi terapeutici.


Quanto costa?

 

Da qualche anno sono state annullate le tariffe minime dei tariffari professionali. Tuttavia si fa ancora riferimento al Nomenclatore dell'Ordine Professionale che indica come tariffe minime e massime per un colloquio, un costo compreso tra i 40,00 € e i 120,00 €.

                       Entro questo range il professionista

può richiedere la somma che ritiene più consona

e questo dipende oggi più che mai, anche dalle possibilità economiche

della persona (coppia o famiglia) che richiede l’intervento.

 

Gli aspetti economici sono una questione di grande importanza,

poichè sono legati all'investimento del cliente che è sia di tipo finanziario che simbolico-motivazionale. 

 

 

 Ritengo che il costo della seduta, nei limiti del rispetto della professione svolta,

debba essere quanto più possibile sostenibile per il cliente.

 

La psicoterapia è un investimento che si fa sulla propria salute psichica,

che è una delle risorse maggiori che possediamo per realizzare al meglio la nostra vita. 


Questo vuol dire che prima di iniziarla è conveniente porsi alcune domande:

 

- Sono davvero interessato a intraprendere questo percorso, che           migliori il mio stato attuale?

- Quanto sono disposto ad investire nel ciclo di psicoterapia in termini di impegno, costanza e denaro?

- Cosa sto rischiando?